Frasi sull’universo: aforismi, citazioni

Frasi sull'universo
Frasi sull'universo
Frasi sull’universo: aforismi, citazioni o su quella manifestazione di grande dolcezza espressa attraverso gesti e atteggiamenti di evidente gentilezza espressa verso una persona destinataria di un profondo sentimento d&#

Citazioni, aforismi e frasi sull’universo, ovvero su quell’insieme che comprende l’intero spazio cosmico, incluse le galassie, le stelle, i pianeti e il contenuto dello spazio intergalattico.

Citazioni sull’universo

– Considerate l’enormità del problema. La scienza ha provato che l’universo è nato esplodendo in un certo momento. Si chiede, quale causa ha prodotto l’effetto? Chi o che cosa ha messo la materia e l’energia nell’universo? L’universo è stato creato dal nulla, o è stato fatto raccogliendo materiali preesistenti? E la scienza non può rispondere a queste domande. (Robert Jastrow)

– Ma di certo, l’enigma più grande e straordinario, ancora più che l’universo, è la nostra mente, di cui ancora sappiamo tanto poco, molto meno di quello che essa ha capito dell’universo. (Margherita Hack)

– In molte culture la risposta consueta è che Dio o gli Dèi crearono l’universo dal nulla. Ma affrontando di petto la questione, dobbiamo poi chiederci: e da dove è venuto Dio? Se stabiliamo che la domanda è senza risposta, perché non risparmiarci un passaggio e dire che è l’universo a essere senza risposta? Oppure, se affermiamo che Dio è sempre esistito, perché non saltare questo passaggio e concludere che è l’universo a essere sempre esistito? Cioè, non abbiamo bisogno di una creazione, tutto è sempre stato qui. (Carl Sagan)

– L’universo è stato dettato ma non firmato. (Christopher Morley)

– Non pretendo di capire l’universo: è un bel po’ più grande di me. (Tom Stoppard)

– Lo sforzo di capire l’universo è tra le pochissime cose che innalzano la vita umana al di sopra del livello di una farsa, conferendole un po’ della dignità di una tragedia. (Steven Weinberg)

– Non cercare di opporti al sistema dell’universo. Ma prima assicurati di conoscere il sistema dell’universo. (Eiji Yoshikawa)

– Noi siamo un’impossibilità in un universo impossibile. (Ray Bradbury)

– Nulla perisce nell’universo; quello che succede in esso non attraversa che semplici trasformazioni. (Pitagora)

– Se l’universo intero non avesse alcun senso, non avremmo mai dovuto scoprire che non ha un senso: esattamente come se non vi fosse stata luce nell’universo, e quindi creature con occhi, non avremmo mai saputo che era buio. Il buio sarebbe stato senza senso. (Cs Lewis)

– Tutto l’ordine dei cieli e tutte le cose che riempiono la terra – insomma tutti quei corpi che formano l’enorme impalcatura dell’universo – non hanno alcuna sussistenza senza una mente. (George Berkeley)

– L’universo non è più strano di quanto supponiamo: è più strano di quanto possiamo supporre. (John Burdon Sanderson Haldane)

– Tutte le ricerche comportano qualche elemento di rischio. Non c’è garanzia che l’universo voglia conformarsi alle nostre predisposizioni. (Carl Sagan)

– L’universo è vero per tutti noi e dissimile per ciascuno. (Marcel Proust)

– Non posso credere che l’imperscrutabile universo giri su di un asse di sofferenza; sicuramente la strana bellezza del mondo deve in qualche modo basarsi sulla pura gioia! (Louise Bogan)

– Basterebbe una minima modifica dei valori e l’universo, così come lo conosciamo e come ci serve, non sarebbe più qui. (Bill Bryson)

– L’unico spazio esistente è quello che l’universo stesso crea espandendosi. (Bill Bryson)

– L’universo è composto di materia, ovviamente. E la materia è composta di particelle: elettroni, neutroni e protoni. Dunque l’intero universo è composto di particelle. Ora, di che sono fatte le particelle? Di nulla. L’unica cosa che si può dire sulla realtà di un elettrone è citarne le sue proprietà matematiche. Quindi in un certo senso la materia si dissolve completamente, e rimane semplicemente una struttura matematica. (Martin Gardner)

– Intero e non intero, concorde discorde, consonante dissonante, da tutte le cose l’uno e dall’uno tutte le cose. (Eraclito)

– Il nulla è l’universo senza di me. (André Suarès)

– Anche i dormiglioni sono lavoratori e collaboratori in ciò che accade nell’universo. (Eraclito)

– I due elementi più comuni nell’universo sono l’idrogeno e la stupidità. (Harlan Ellison)

– Io sono molto interessato all’Universo: mi sto specializzando nell’Universo e in tutto quello che lo circonda. (Peter Cook)

– Ogni qualvolta muore un uomo, è un universo intero a venire distrutto. Ce ne rendiamo conto non appena ci identifichiamo con quell’uomo. (Karl Popper)

– Ogni anima è uno specchio vivente dell’universo. (Leibnitz)

– La Legge della causa e dell’effetto è al lavoro in ogni luogo dell’intero Universo. (Charles Haanel)

– L’universo è uno dei pensieri di Dio. (Friedrich Schiller)

– La carriera dell’uomo nell’universo ci impone di chiederci se per caso egli non benefici di qualche raccomandazione. (Stanislaw Jerzy Lec)

– Quando desideri qualcosa, tutto l’Universo cospira affinché tu realizzi il tuo desiderio. (Paulo Coelho)

– La vita è un’offensiva diretta contro il meccanismo ripetitivo dell’universo. (Alfred North Whitehead)

– Il motivo per cui l’universo è eterno è perché non vive per se stesso; esso dà la vita agli altri mentre si trasforma. (Lao Tse)

– Uno pensa di essere qualcosa di unico e meraviglioso al centro dell’universo, quando nei fatti è solo una momentanea interruzione nella marcia perdurante dell’entropia. (Aldous Huxley)

– Nello schema generale delle cose, l’universo non ci sta chiedendo di fare qualcosa, l’universo ci sta chiedendo di essere qualcuno. Ed è una cosa completamente diversa. (Lucille Clifton)

– L’universo è un’equazione differenziale. (Henri Poincaré)

– L’universo non avrà mai fine, perché proprio quando sembra che l’oscurità abbia distrutto ogni cosa, e appare davvero trascendente, i nuovi semi della luce rinascono dall’abisso. (Philip K. Dick)

– L’uomo è un essere finito, mentre l’universo è infinito. Che ci voleva a fare il contrario!? (Pino Caruso)

– La scacchiera è il mondo, i pezzi sono i fenomeni dell’universo, le regole del gioco sono quelle che noi chiamiamo le leggi della Natura, il giocatore dall’altra parte è nascosto da noi. (Thomas Henry Huxley)

– Chiesero una volta ad Einstein: Qual è la domanda più importante che una persona qualsiasi possa chiedere? Egli rispose: “È un posto amichevole l’Universo? (Albert Einstein)

– La morte è una delle componenti dell’ordine dell’universo. (Michel Eyquem De Montaigne)

– Quando scopriranno il centro dell’universo, un sacco di persone saranno dispiaciuta nello scoprire che non sono loro. (Bernard Baily)

– Osservando il sistema cosmico nella sua vastissima estensione e nella sua ultima divisibilità, non possiamo resistere al pensiero che, alla base di tutto ci sia un’idea secondo cui Dio nella natura e la natura in Dio possa creare ed operare di eternità in eternità. (Goethe)

Aforismi sull’universo

– L’universo non ha mai avuto senso; sospetto che sia stato costruito tramite un appalto governativo. (Robert A. Heinlein)

– L’universo, per quanto possiamo osservare, è una macchina immensa e meravigliosa. (George Santayana)

– Ogni volta che iniziamo a pensare di essere il centro dell’universo, l’universo si gira e dice con un’aria leggermente distratta: “Mi dispiace. Può ripetermi di nuovo il suo nome? (Margaret Maron)

– Nulla di nuovo avviene nell’universo rispetto a quanto già trascorso nel tempo infinito. (Epicuro)

– E’ l’inerte che prevale nell’universo e non ciò che vive. Morire è passare dalla parte del più forte. (Jean Rostand)

– Il profondissimo desiderio di conoscenza dell’uomo è una giustificazione sufficiente per il persistere della nostra ricerca. E il nostro obiettivo non è niente di meno di una descrizione completa dell’universo in cui viviamo. (Stephen Hawking)

– Im merito alle nostre presunzioni sull’essere al centro dell’universo, noi viviamo in un comune pianeta di una monotona stella piantata in un oscuro angolo… in una galassia ordinaria che è una di circa 100 miliardi di galassie… Questo è il fatto fondamentale dell’universo che abitiamo. Ed è un bene per noi arrivare a capirlo. (Carl Sagan)

– L’universo è più ampio della nostra visione di esso. (Henry David Thoreau)

– Al principio fu creato l’Universo. Questo fatto ha sconcertato non poche persone ed è stato considerato dai più come una cattiva mossa. (Douglas Adams)

– Più l’universo ci appare comprensibile, più ci sembra inutile. (Steven Weinberg)

– L’universo è come una cassaforte per cui esiste una combinazione; ma la combinazione è chiusa dentro la cassaforte. (Peter de Vries)

– Esiste una grande verità su questo pianeta: chiunque tu sia o qualunque cosa tu faccia, quando desideri una cosa con volontà, è perché questo desiderio è nato nell’anima dell’Universo. Quella cosa rappresenta la tua missione sulla terra. (Paulo Coelho)

– Grazie al modello matematico posso dirvi Come è nato l’universo: non chiedetemi il Perché. (Stephen Hawking)

– L’intero universo visibile non è che un magazzino di immagini e segni a cui l’immaginazione darà un posto e un valore relativo, è una sorta di pascolo che l’immaginazione deve digerire e trasformare. (Charles Pierre Baudelaire)

– L’universo comincia a sembrare più simile ad un grande pensiero che non a una grande macchina. (Sir James H. Jeans)

– Lo sforzo di capire l’universo è tra le pochissime cose che innalzano la vita umana al di sopra del livello di una farsa, conferendole un po’ della dignità di una tragedia. (Steven Weinberg)

– C’è una teoria che afferma che, se qualcuno scopre esattamente qual è lo scopo dell’universo e perché è qui, esso scomparirà istantaneamente e sarà sostituito da qualcosa di ancora più bizzarro e inesplicabile. C’è un’altra teoria che dimostra che ciò è già avvenuto. (Douglas Adams)

– L’universo non è solo più strano di quanto immaginiamo, è più strano di quanto possiamo immaginare. (Bill Bryson)

– L’universo può avere uno scopo ma nulla di ciò che sappiamo suggerisce che se fosse così questo scopo abbia una qualche somiglianza ai nostri. (Bertrand Russell)

– L’universo è costruito su una pianta la cui profonda simmetria è in qualche modo presente nella struttura interiore del nostro intelletto. (Paul Valéry)

– Attraverso i nostri occhi, l’universo percepisce se stesso. Attraverso le nostre orecchie, l’universo ascolta le sue armonie. Siamo i testimoni attraverso cui l’universo diventa cosciente della sua gloria, del suo splendore. (Alan W. Watts)

– Nell’universo tutto procede per vie indirette. Non ci sono linee rette. (Ralph Waldo Emerson)

– Non credo che l’universo si possa spiegare solo con cause naturali, e sono costretto a imputarlo alla saggezza e all’ingegnosità di un essere intelligente. (Isaac Newton)

– Immaginate come sarebbe limitata la nostra visione dell’universo se non vedessimo mai il cielo notturno che brilla di stelle. (Eben Alexander)

– In un universo infinito, qualsiasi cosa possa essere immaginata potrebbe qualche esistere da qualche parte. (Dean Koontz)

– L’universo può fornirci tutto ciò di cui abbiamo bisogno, se solo sappiamo aprirci. (James Redfield)

– Un tale ordine non può appartenere a una materia che si agiti casualmente. Un incontro di elementi senza piano e senza disegno non avrebbe questo equilibrio, né una così saggia disposizione. L’universo non può essere senza Dio. (Lucio Anneo Seneca)

– In un universo infinito, c’erano troppe cose che sfuggivano alla comprensione umana. (Carlos Ruiz Zafòn)

– Tutta la materia ha origine ed esiste solo in virtù di una forza che fa vibrare le particelle di un atomo e che tiene insieme il minuscolo sistema solare dell’atomo… Dobbiamo supporre l’esistenza di una mente conscia e intelligente dietro a questa forza. Questa mente è la matrice di tutta la materia. (Max Planck)

– Non possiamo conoscere nulla d’esterno a noi scavalcando noi stessi. L’universo è lo specchio in cui possiamo contemplare solo ciò che abbiamo imparato a conoscere in noi. (Italo Calvino)

– Se è vero che la nostra specie è sola nell’universo, allora vorrei dire che l’universo ha mirato piuttosto basso e si è accontentato di molto poco. (George Carlin)

– Come si può mettere la Nona di Beethoven in un diagramma cartesiano? Ci sono delle realtà che non sono quantificabili. L’universo non è i miei numeri: è pervaso tutto dal mistero. Chi non ha il senso del mistero è un uomo mezzo morto. (Albert Einstein)

– La nostra psiche è costituita in armonia con la struttura dell’universo, e ciò che accade nel macrocosmo accade egualmente negli infinitesimi e più soggettivi recessi dell’anima. (Carl Gustav Jung)

– Se vedessimo realmente l’universo, forse lo capiremmo. (Jorge Luis Borges)

– Un punto microscopico brilla, poi un altro, poi un altro: è l’impercettibile, è l’enorme. Questo lumicino è un focolare, una stella, un sole, un universo; ma questo universo è niente. Ogni numero è zero di fronte all’infinito. L’inaccessibile unito all’impenetrabile, l’impenetrabile unito all’inespicabile, l’inespicabile unito all’incommensurabile: questo è il cielo. (Victor Hugo)

– Un tale ordine non può appartenere a una materia che si agiti casualmente. Un incontro di elementi senza piano e senza disegno non avrebbe questo equilibrio, né una così saggia disposizione. L’universo non può essere senza Dio. (Lucio Anneo Seneca)

– L’universo è una macchina per fare coscienza. (Hubert Reeves)

– L’universo è un’immensa immagine di voi stessi riflessi nella vostra coscienza. (Deepak Chopra)

– Solo due cose sono infinite, l’universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima. (Albert Einstein)

– Uno dei più grandi misteri dell’universo è che esso si sta espandendo attualmente a una velocità sorprendentemente vicina alla velocità critica. (John David Barrow)

– Può sembrare strano che la vita sia un puro incidente, ma in un universo tanto grande è inevitabile che accadano degli incidenti. (Bertrand Russell)

Frasi sull’universo

– Non abbiamo dell’Universo che delle visioni informi, frammentate e che completiamo con delle associazioni d’idee arbitrarie creatrici di pericolose suggestioni. (Marcel Proust)

– La prova più evidente che esistono altre forme di vita intelligenti nell’universo è che nessuna di esse ha mai provato a contattarci. (Bill Watterson)

– La cosa più incredibile riguardo all’universo è che sia comprensibile. (Albert Einstein)

– Ogni cosa che si è imparato a scuola come ovvia diventa sempre meno ovvia quando si inizia a studiare l’universo. Per esempio, non ci sono solidi nell’universo. Non ci sono continui assoluti. Non ci sono superfici. Non ci sono linee rette. (Richard Buckminster Fuller)

– L’universo non ha un’unica storia, ma tutte le storie possibili, ciascuna con la propria probabilità; e che le nostre osservazioni del suo stato attuale influenzano il suo passato e determinano le sue differenti storie. (Stephen Hawking)

– Guardate le stelle e non i vostri piedi. Provate a dare un senso a ciò che vedete, e chiedervi perché l’universo esiste. Siate curiosi. (Stephen Hawking)

– L’universo è asimmetrico e sono persuaso che la vita, così come noi la conosciamo, è il risultato diretto dell’asimmetria dell’universo, oppure una sua diretta conseguenza. L’universo è asimmetrico. (Louis Pasteur)

– Lei non stava facendo nulla che io potessi vedere, eccetto stare li in piedi appoggiata alla ringhiera del balcone, tenendo insieme l’universo. (J.D.Salinger)

– Il caso è il solo sovrano legittimo dell’universo. (Honoré De Balzac)

– Nella nostra galassia ci sono quattrocento miliardi di stelle, e nell’universo ci sono più di cento miliardi di galassie. Pensare di essere unici è molto improbabile. (Margherita Hack)

– La poesia è il concentrato del potere del linguaggio, ovvero della nostra originaria relazione con l’universo. (Adrienne Rich)

– Ciascuno di noi porta in sé il centro dell’universo. (Nancy Huston)

– Uno pensa di essere qualcosa di unico e meraviglioso al centro dell’universo, quando nei fatti è solo una momentanea interruzione nella marcia perdurante dell’entropia. (Aldous Leonard Huxley)

– Se fossimo soli l’immensità sarebbe davvero uno spreco. (Isaac Asimov)

– Il potere della preghiera è ancora il più forte di tutti in questo universo infinito ed eterno. (Stan Lee)

– Tutto l’universo cospira affinché chi lo desidera con tutto sé stesso possa riuscire a realizzare i propri sogni. (Paulo Coelho)

– Mi sento talmente immerso nell’umanità, talmente smarrito in un immenso universo, che non riesco più a commuovermi o a soffrire per la nascita o la morte di una creatura sola. (Albert Einstein)

– L’universo mi mette in imbarazzo e non posso pensare che questo orologio non abbia il suo orologiaio. (Voltaire)

– Solo lo scienziato è vero poeta: ci dà la luna, ci promette le stelle, ci farà un nuovo universo se sarà il caso. (Allen Ginsberg)

– Esistono due possibilità: o siamo soli nell’universo o non lo siamo. Entrambe sono ugualmente terrificanti. (Arthur Charles Clarke)

– Rispetto il mio Dio, ma amo l’universo. (Voltaire)

– L’universo non è né ostile né amichevole. È semplicemente indifferente. (Carl Sagan)

– Tutto ciò che esiste nell’universo è frutto del caso e della necessità. (Democrito)

– Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)

– Tieni costantemente a mente in quante cose tu stesso hai testimoniato di essere già cambiato. L’universo è cambiamento, la vita è comprensione. (Marco Aurelio)

– Se l’universo ha uno scopo più importante di portare a letto la donna che ami e di fare un bambino con la sua entusiastica collaborazione, io non l’ho mai saputo. (Robert Anson Heinlein)

– Al di là delle piante ci sono gli animali. Oltre gli animali, l’uomo. Al di là degli uomini, l’universo. (Jean Toomer)

– In ogni secolo gli esseri umani hanno pensato di aver capito definitivamente l’Universo e, in ogni secolo, si è capito che avevano sbagliato. Da ciò segue che l’unica cosa certa che possiamo dire oggi sulle nostre attuali conoscenze è che sono sbagliate. (Isaac Asimov)

– Il tempo è una proprietà che si riferisce esclusivamente all’universo che Dio ha creato. E presumibilmente, quando lo creò, Egli sapeva ciò che voleva fare. (Stephen Hawking)

– E’ molto singolare che tutta la natura, tutti i pianeti, debbano obbedire a leggi eterne e che possa esserci un piccolo animale, alto cinque piedi, che a dispetto di queste leggi possa agire a suo piacimento, seguendo solo il suo capriccio. (Voltaire)

– Le cose migliori e più belle di questo mondo non possono essere viste e nemmeno ascoltate, ma devono essere sentite col cuore. (Helen Adams Keller)

– L’universo è pieno di oggetti magici che aspettano pazientemente il nostro ingegno per meglio autodefinirsi. (Eden Phillpotts)

– L’universo mi mette in imbarazzo e non posso pensare che questo orologio non abbia il suo orologiaio. (Voltaire)

– Nei cieli possono rifulgere visioni mirabili, la galassia può ardere delle abbaglianti luci delle stelle esplose, ma l’uomo continua ad occuparsi dei fatti suoi con sublime indifferenza. (Arthur Charles Clarke)

– Il sole, con tutti quei pianeti che gli girano attorno e da lui dipendono, può ancora far maturare una manciata di grappoli d’uva come se non avesse nient’altro da fare nell’universo. (Galileo Galilei)

– Non esiste classificazione dell’universo che non sia arbitraria e congetturale. La ragione è molto semplice: noi non sappiamo cosa sia l’universo. (Jorge Luis Borges)

– Il mio obiettivo è semplice. È la completa comprensione dell’universo, perché è fatto così com’è e perché in effetti esiste. (Stephen Hawking)

– Universo è una bella parola per esprimere che tutto il creato serve soltanto un Signore e si rivolge solo verso Uno. (Soren Kierkegaard)

– Noi vediamo l’universo come lo vediamo perché esistiamo. (Stephen Hawking)

– Forse il nostro universo si trova dentro al dente di qualche gigante. (Anton Cechov)

Frasi sulla tenerezza: aforismi, citazioni glese usato per indicare chi dirige un gruppo di persone più o meno ampio, una persona dotata di spiccata capacità di guidare e condurre verso un obiettivo volto a...

Citazioni, aforismi e frasi sull’universo, ovvero su quell’insieme che comprende l’intero spazio cosmico, incluse le galassie, le stelle, i pianeti e il contenuto dello spazio intergalattico.

Citazioni sull’universo

– Considerate l’enormità del problema. La scienza ha provato che l’universo è nato esplodendo in un certo momento. Si chiede, quale causa ha prodotto l’effetto? Chi o che cosa ha messo la materia e l’energia nell’universo? L’universo è stato creato dal nulla, o è stato fatto raccogliendo materiali preesistenti? E la scienza non può rispondere a queste domande. (Robert Jastrow)

– Ma di certo, l’enigma più grande e straordinario, ancora più che l’universo, è la nostra mente, di cui ancora sappiamo tanto poco, molto meno di quello che essa ha capito dell’universo. (Margherita Hack)

– In molte culture la risposta consueta è che Dio o gli Dèi crearono l’universo dal nulla. Ma affrontando di petto la questione, dobbiamo poi chiederci: e da dove è venuto Dio? Se stabiliamo che la domanda è senza risposta, perché non risparmiarci un passaggio e dire che è l’universo a essere senza risposta? Oppure, se affermiamo che Dio è sempre esistito, perché non saltare questo passaggio e concludere che è l’universo a essere sempre esistito? Cioè, non abbiamo bisogno di una creazione, tutto è sempre stato qui. (Carl Sagan)

– L’universo è stato dettato ma non firmato. (Christopher Morley)

– Non pretendo di capire l’universo: è un bel po’ più grande di me. (Tom Stoppard)

– Lo sforzo di capire l’universo è tra le pochissime cose che innalzano la vita umana al di sopra del livello di una farsa, conferendole un po’ della dignità di una tragedia. (Steven Weinberg)

– Non cercare di opporti al sistema dell’universo. Ma prima assicurati di conoscere il sistema dell’universo. (Eiji Yoshikawa)

– Noi siamo un’impossibilità in un universo impossibile. (Ray Bradbury)

– Nulla perisce nell’universo; quello che succede in esso non attraversa che semplici trasformazioni. (Pitagora)

– Se l’universo intero non avesse alcun senso, non avremmo mai dovuto scoprire che non ha un senso: esattamente come se non vi fosse stata luce nell’universo, e quindi creature con occhi, non avremmo mai saputo che era buio. Il buio sarebbe stato senza senso. (Cs Lewis)

– Tutto l’ordine dei cieli e tutte le cose che riempiono la terra – insomma tutti quei corpi che formano l’enorme impalcatura dell’universo – non hanno alcuna sussistenza senza una mente. (George Berkeley)

– L’universo non è più strano di quanto supponiamo: è più strano di quanto possiamo supporre. (John Burdon Sanderson Haldane)

– Tutte le ricerche comportano qualche elemento di rischio. Non c’è garanzia che l’universo voglia conformarsi alle nostre predisposizioni. (Carl Sagan)

– L’universo è vero per tutti noi e dissimile per ciascuno. (Marcel Proust)

– Non posso credere che l’imperscrutabile universo giri su di un asse di sofferenza; sicuramente la strana bellezza del mondo deve in qualche modo basarsi sulla pura gioia! (Louise Bogan)

– Basterebbe una minima modifica dei valori e l’universo, così come lo conosciamo e come ci serve, non sarebbe più qui. (Bill Bryson)

– L’unico spazio esistente è quello che l’universo stesso crea espandendosi. (Bill Bryson)

– L’universo è composto di materia, ovviamente. E la materia è composta di particelle: elettroni, neutroni e protoni. Dunque l’intero universo è composto di particelle. Ora, di che sono fatte le particelle? Di nulla. L’unica cosa che si può dire sulla realtà di un elettrone è citarne le sue proprietà matematiche. Quindi in un certo senso la materia si dissolve completamente, e rimane semplicemente una struttura matematica. (Martin Gardner)

– Intero e non intero, concorde discorde, consonante dissonante, da tutte le cose l’uno e dall’uno tutte le cose. (Eraclito)

– Il nulla è l’universo senza di me. (André Suarès)

– Anche i dormiglioni sono lavoratori e collaboratori in ciò che accade nell’universo. (Eraclito)

– I due elementi più comuni nell’universo sono l’idrogeno e la stupidità. (Harlan Ellison)

– Io sono molto interessato all’Universo: mi sto specializzando nell’Universo e in tutto quello che lo circonda. (Peter Cook)

– Ogni qualvolta muore un uomo, è un universo intero a venire distrutto. Ce ne rendiamo conto non appena ci identifichiamo con quell’uomo. (Karl Popper)

– Ogni anima è uno specchio vivente dell’universo. (Leibnitz)

– La Legge della causa e dell’effetto è al lavoro in ogni luogo dell’intero Universo. (Charles Haanel)

– L’universo è uno dei pensieri di Dio. (Friedrich Schiller)

– La carriera dell’uomo nell’universo ci impone di chiederci se per caso egli non benefici di qualche raccomandazione. (Stanislaw Jerzy Lec)

– Quando desideri qualcosa, tutto l’Universo cospira affinché tu realizzi il tuo desiderio. (Paulo Coelho)

– La vita è un’offensiva diretta contro il meccanismo ripetitivo dell’universo. (Alfred North Whitehead)

– Il motivo per cui l’universo è eterno è perché non vive per se stesso; esso dà la vita agli altri mentre si trasforma. (Lao Tse)

– Uno pensa di essere qualcosa di unico e meraviglioso al centro dell’universo, quando nei fatti è solo una momentanea interruzione nella marcia perdurante dell’entropia. (Aldous Huxley)

– Nello schema generale delle cose, l’universo non ci sta chiedendo di fare qualcosa, l’universo ci sta chiedendo di essere qualcuno. Ed è una cosa completamente diversa. (Lucille Clifton)

– L’universo è un’equazione differenziale. (Henri Poincaré)

– L’universo non avrà mai fine, perché proprio quando sembra che l’oscurità abbia distrutto ogni cosa, e appare davvero trascendente, i nuovi semi della luce rinascono dall’abisso. (Philip K. Dick)

– L’uomo è un essere finito, mentre l’universo è infinito. Che ci voleva a fare il contrario!? (Pino Caruso)

– La scacchiera è il mondo, i pezzi sono i fenomeni dell’universo, le regole del gioco sono quelle che noi chiamiamo le leggi della Natura, il giocatore dall’altra parte è nascosto da noi. (Thomas Henry Huxley)

– Chiesero una volta ad Einstein: Qual è la domanda più importante che una persona qualsiasi possa chiedere? Egli rispose: “È un posto amichevole l’Universo? (Albert Einstein)

– La morte è una delle componenti dell’ordine dell’universo. (Michel Eyquem De Montaigne)

– Quando scopriranno il centro dell’universo, un sacco di persone saranno dispiaciuta nello scoprire che non sono loro. (Bernard Baily)

– Osservando il sistema cosmico nella sua vastissima estensione e nella sua ultima divisibilità, non possiamo resistere al pensiero che, alla base di tutto ci sia un’idea secondo cui Dio nella natura e la natura in Dio possa creare ed operare di eternità in eternità. (Goethe)

Aforismi sull’universo

– L’universo non ha mai avuto senso; sospetto che sia stato costruito tramite un appalto governativo. (Robert A. Heinlein)

– L’universo, per quanto possiamo osservare, è una macchina immensa e meravigliosa. (George Santayana)

– Ogni volta che iniziamo a pensare di essere il centro dell’universo, l’universo si gira e dice con un’aria leggermente distratta: “Mi dispiace. Può ripetermi di nuovo il suo nome? (Margaret Maron)

– Nulla di nuovo avviene nell’universo rispetto a quanto già trascorso nel tempo infinito. (Epicuro)

– E’ l’inerte che prevale nell’universo e non ciò che vive. Morire è passare dalla parte del più forte. (Jean Rostand)

– Il profondissimo desiderio di conoscenza dell’uomo è una giustificazione sufficiente per il persistere della nostra ricerca. E il nostro obiettivo non è niente di meno di una descrizione completa dell’universo in cui viviamo. (Stephen Hawking)

– Im merito alle nostre presunzioni sull’essere al centro dell’universo, noi viviamo in un comune pianeta di una monotona stella piantata in un oscuro angolo… in una galassia ordinaria che è una di circa 100 miliardi di galassie… Questo è il fatto fondamentale dell’universo che abitiamo. Ed è un bene per noi arrivare a capirlo. (Carl Sagan)

– L’universo è più ampio della nostra visione di esso. (Henry David Thoreau)

– Al principio fu creato l’Universo. Questo fatto ha sconcertato non poche persone ed è stato considerato dai più come una cattiva mossa. (Douglas Adams)

– Più l’universo ci appare comprensibile, più ci sembra inutile. (Steven Weinberg)

– L’universo è come una cassaforte per cui esiste una combinazione; ma la combinazione è chiusa dentro la cassaforte. (Peter de Vries)

– Esiste una grande verità su questo pianeta: chiunque tu sia o qualunque cosa tu faccia, quando desideri una cosa con volontà, è perché questo desiderio è nato nell’anima dell’Universo. Quella cosa rappresenta la tua missione sulla terra. (Paulo Coelho)

– Grazie al modello matematico posso dirvi Come è nato l’universo: non chiedetemi il Perché. (Stephen Hawking)

– L’intero universo visibile non è che un magazzino di immagini e segni a cui l’immaginazione darà un posto e un valore relativo, è una sorta di pascolo che l’immaginazione deve digerire e trasformare. (Charles Pierre Baudelaire)

– L’universo comincia a sembrare più simile ad un grande pensiero che non a una grande macchina. (Sir James H. Jeans)

– Lo sforzo di capire l’universo è tra le pochissime cose che innalzano la vita umana al di sopra del livello di una farsa, conferendole un po’ della dignità di una tragedia. (Steven Weinberg)

– C’è una teoria che afferma che, se qualcuno scopre esattamente qual è lo scopo dell’universo e perché è qui, esso scomparirà istantaneamente e sarà sostituito da qualcosa di ancora più bizzarro e inesplicabile. C’è un’altra teoria che dimostra che ciò è già avvenuto. (Douglas Adams)

– L’universo non è solo più strano di quanto immaginiamo, è più strano di quanto possiamo immaginare. (Bill Bryson)

– L’universo può avere uno scopo ma nulla di ciò che sappiamo suggerisce che se fosse così questo scopo abbia una qualche somiglianza ai nostri. (Bertrand Russell)

– L’universo è costruito su una pianta la cui profonda simmetria è in qualche modo presente nella struttura interiore del nostro intelletto. (Paul Valéry)

– Attraverso i nostri occhi, l’universo percepisce se stesso. Attraverso le nostre orecchie, l’universo ascolta le sue armonie. Siamo i testimoni attraverso cui l’universo diventa cosciente della sua gloria, del suo splendore. (Alan W. Watts)

– Nell’universo tutto procede per vie indirette. Non ci sono linee rette. (Ralph Waldo Emerson)

– Non credo che l’universo si possa spiegare solo con cause naturali, e sono costretto a imputarlo alla saggezza e all’ingegnosità di un essere intelligente. (Isaac Newton)

– Immaginate come sarebbe limitata la nostra visione dell’universo se non vedessimo mai il cielo notturno che brilla di stelle. (Eben Alexander)

– In un universo infinito, qualsiasi cosa possa essere immaginata potrebbe qualche esistere da qualche parte. (Dean Koontz)

– L’universo può fornirci tutto ciò di cui abbiamo bisogno, se solo sappiamo aprirci. (James Redfield)

– Un tale ordine non può appartenere a una materia che si agiti casualmente. Un incontro di elementi senza piano e senza disegno non avrebbe questo equilibrio, né una così saggia disposizione. L’universo non può essere senza Dio. (Lucio Anneo Seneca)

– In un universo infinito, c’erano troppe cose che sfuggivano alla comprensione umana. (Carlos Ruiz Zafòn)

– Tutta la materia ha origine ed esiste solo in virtù di una forza che fa vibrare le particelle di un atomo e che tiene insieme il minuscolo sistema solare dell’atomo… Dobbiamo supporre l’esistenza di una mente conscia e intelligente dietro a questa forza. Questa mente è la matrice di tutta la materia. (Max Planck)

– Non possiamo conoscere nulla d’esterno a noi scavalcando noi stessi. L’universo è lo specchio in cui possiamo contemplare solo ciò che abbiamo imparato a conoscere in noi. (Italo Calvino)

– Se è vero che la nostra specie è sola nell’universo, allora vorrei dire che l’universo ha mirato piuttosto basso e si è accontentato di molto poco. (George Carlin)

– Come si può mettere la Nona di Beethoven in un diagramma cartesiano? Ci sono delle realtà che non sono quantificabili. L’universo non è i miei numeri: è pervaso tutto dal mistero. Chi non ha il senso del mistero è un uomo mezzo morto. (Albert Einstein)

– La nostra psiche è costituita in armonia con la struttura dell’universo, e ciò che accade nel macrocosmo accade egualmente negli infinitesimi e più soggettivi recessi dell’anima. (Carl Gustav Jung)

– Se vedessimo realmente l’universo, forse lo capiremmo. (Jorge Luis Borges)

– Un punto microscopico brilla, poi un altro, poi un altro: è l’impercettibile, è l’enorme. Questo lumicino è un focolare, una stella, un sole, un universo; ma questo universo è niente. Ogni numero è zero di fronte all’infinito. L’inaccessibile unito all’impenetrabile, l’impenetrabile unito all’inespicabile, l’inespicabile unito all’incommensurabile: questo è il cielo. (Victor Hugo)

– Un tale ordine non può appartenere a una materia che si agiti casualmente. Un incontro di elementi senza piano e senza disegno non avrebbe questo equilibrio, né una così saggia disposizione. L’universo non può essere senza Dio. (Lucio Anneo Seneca)

– L’universo è una macchina per fare coscienza. (Hubert Reeves)

– L’universo è un’immensa immagine di voi stessi riflessi nella vostra coscienza. (Deepak Chopra)

– Solo due cose sono infinite, l’universo e la stupidità umana, e non sono sicuro della prima. (Albert Einstein)

– Uno dei più grandi misteri dell’universo è che esso si sta espandendo attualmente a una velocità sorprendentemente vicina alla velocità critica. (John David Barrow)

– Può sembrare strano che la vita sia un puro incidente, ma in un universo tanto grande è inevitabile che accadano degli incidenti. (Bertrand Russell)

Frasi sull’universo

– Non abbiamo dell’Universo che delle visioni informi, frammentate e che completiamo con delle associazioni d’idee arbitrarie creatrici di pericolose suggestioni. (Marcel Proust)

– La prova più evidente che esistono altre forme di vita intelligenti nell’universo è che nessuna di esse ha mai provato a contattarci. (Bill Watterson)

– La cosa più incredibile riguardo all’universo è che sia comprensibile. (Albert Einstein)

– Ogni cosa che si è imparato a scuola come ovvia diventa sempre meno ovvia quando si inizia a studiare l’universo. Per esempio, non ci sono solidi nell’universo. Non ci sono continui assoluti. Non ci sono superfici. Non ci sono linee rette. (Richard Buckminster Fuller)

– L’universo non ha un’unica storia, ma tutte le storie possibili, ciascuna con la propria probabilità; e che le nostre osservazioni del suo stato attuale influenzano il suo passato e determinano le sue differenti storie. (Stephen Hawking)

– Guardate le stelle e non i vostri piedi. Provate a dare un senso a ciò che vedete, e chiedervi perché l’universo esiste. Siate curiosi. (Stephen Hawking)

– L’universo è asimmetrico e sono persuaso che la vita, così come noi la conosciamo, è il risultato diretto dell’asimmetria dell’universo, oppure una sua diretta conseguenza. L’universo è asimmetrico. (Louis Pasteur)

– Lei non stava facendo nulla che io potessi vedere, eccetto stare li in piedi appoggiata alla ringhiera del balcone, tenendo insieme l’universo. (J.D.Salinger)

– Il caso è il solo sovrano legittimo dell’universo. (Honoré De Balzac)

– Nella nostra galassia ci sono quattrocento miliardi di stelle, e nell’universo ci sono più di cento miliardi di galassie. Pensare di essere unici è molto improbabile. (Margherita Hack)

– La poesia è il concentrato del potere del linguaggio, ovvero della nostra originaria relazione con l’universo. (Adrienne Rich)

– Ciascuno di noi porta in sé il centro dell’universo. (Nancy Huston)

– Uno pensa di essere qualcosa di unico e meraviglioso al centro dell’universo, quando nei fatti è solo una momentanea interruzione nella marcia perdurante dell’entropia. (Aldous Leonard Huxley)

– Se fossimo soli l’immensità sarebbe davvero uno spreco. (Isaac Asimov)

– Il potere della preghiera è ancora il più forte di tutti in questo universo infinito ed eterno. (Stan Lee)

– Tutto l’universo cospira affinché chi lo desidera con tutto sé stesso possa riuscire a realizzare i propri sogni. (Paulo Coelho)

– Mi sento talmente immerso nell’umanità, talmente smarrito in un immenso universo, che non riesco più a commuovermi o a soffrire per la nascita o la morte di una creatura sola. (Albert Einstein)

– L’universo mi mette in imbarazzo e non posso pensare che questo orologio non abbia il suo orologiaio. (Voltaire)

– Solo lo scienziato è vero poeta: ci dà la luna, ci promette le stelle, ci farà un nuovo universo se sarà il caso. (Allen Ginsberg)

– Esistono due possibilità: o siamo soli nell’universo o non lo siamo. Entrambe sono ugualmente terrificanti. (Arthur Charles Clarke)

– Rispetto il mio Dio, ma amo l’universo. (Voltaire)

– L’universo non è né ostile né amichevole. È semplicemente indifferente. (Carl Sagan)

– Tutto ciò che esiste nell’universo è frutto del caso e della necessità. (Democrito)

– Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)

– Tieni costantemente a mente in quante cose tu stesso hai testimoniato di essere già cambiato. L’universo è cambiamento, la vita è comprensione. (Marco Aurelio)

– Se l’universo ha uno scopo più importante di portare a letto la donna che ami e di fare un bambino con la sua entusiastica collaborazione, io non l’ho mai saputo. (Robert Anson Heinlein)

– Al di là delle piante ci sono gli animali. Oltre gli animali, l’uomo. Al di là degli uomini, l’universo. (Jean Toomer)

– In ogni secolo gli esseri umani hanno pensato di aver capito definitivamente l’Universo e, in ogni secolo, si è capito che avevano sbagliato. Da ciò segue che l’unica cosa certa che possiamo dire oggi sulle nostre attuali conoscenze è che sono sbagliate. (Isaac Asimov)

– Il tempo è una proprietà che si riferisce esclusivamente all’universo che Dio ha creato. E presumibilmente, quando lo creò, Egli sapeva ciò che voleva fare. (Stephen Hawking)

– E’ molto singolare che tutta la natura, tutti i pianeti, debbano obbedire a leggi eterne e che possa esserci un piccolo animale, alto cinque piedi, che a dispetto di queste leggi possa agire a suo piacimento, seguendo solo il suo capriccio. (Voltaire)

– Le cose migliori e più belle di questo mondo non possono essere viste e nemmeno ascoltate, ma devono essere sentite col cuore. (Helen Adams Keller)

– L’universo è pieno di oggetti magici che aspettano pazientemente il nostro ingegno per meglio autodefinirsi. (Eden Phillpotts)

– L’universo mi mette in imbarazzo e non posso pensare che questo orologio non abbia il suo orologiaio. (Voltaire)

– Nei cieli possono rifulgere visioni mirabili, la galassia può ardere delle abbaglianti luci delle stelle esplose, ma l’uomo continua ad occuparsi dei fatti suoi con sublime indifferenza. (Arthur Charles Clarke)

– Il sole, con tutti quei pianeti che gli girano attorno e da lui dipendono, può ancora far maturare una manciata di grappoli d’uva come se non avesse nient’altro da fare nell’universo. (Galileo Galilei)

– Non esiste classificazione dell’universo che non sia arbitraria e congetturale. La ragione è molto semplice: noi non sappiamo cosa sia l’universo. (Jorge Luis Borges)

– Il mio obiettivo è semplice. È la completa comprensione dell’universo, perché è fatto così com’è e perché in effetti esiste. (Stephen Hawking)

– Universo è una bella parola per esprimere che tutto il creato serve soltanto un Signore e si rivolge solo verso Uno. (Soren Kierkegaard)

– Noi vediamo l’universo come lo vediamo perché esistiamo. (Stephen Hawking)

– Forse il nostro universo si trova dentro al dente di qualche gigante. (Anton Cechov)