Tarassaco: significato, dente di leone dai fiori gialli

tarassaco: dente di leone
tarassaco: dente di leone
Tarassaco: significato, dente di leone dai fiori gialli ine originario dell’India ma largamente diffuso in Asia e in Australia, quando viene usato e gesti accompagnatori. Cosa vuol dire Namaste Si tratta di una forma di saluto nat

Significato di tarassaco, cos’è il dente di leone, quando si forma, ciclo di vita dalla nascita alla morte della pianta erbacea dai fiori gialli.

Definizione di tarassaco

Il tarassaco è una pianta erbacea caratterizzata dai fiori gialli, conosciuta anche come dente di leone, molto diffusa nei prati, che produce in estate quella specie di sfera piumosa su cui ognuno di noi ha probabilmente soffiato almeno una volta nella vita.

I suoi semi, portati dal vento, dopo avere trascorso il periodo invernale nel terreno, danno origine in primavera a delle piantine con foglie disposte come quelle di una piccola rosa, tra cui si trovano i primi germogli dei fiori.

Nel periodo estivo il tarassaco raggiunge la piena fioritura, dai suoi fiori derivano particolari frutti pieni di semi.

Con l’arrivo dell’autunno ha termine il ciclo vitale della pianta, i frutti gradatamente si distaccano lasciando liberi i semi che, trasportati dal vento, andranno a cadere anche molto distanti dalla pianta che li ha generati, per trascorrere l’inverno nel terreno da qualche altra parte e per generare nuove piantine nuovamente nella primavera successiva, assicurando in questo modo la continuità della specie.

La fine della pianta di tarassaco è quindi quella di avvizzire e morire, concludendo nel periodo di un solo anno il suo ciclo vitale.

Namaste: cosa vuol dire, significato della parola indiana essione di un sentimento di amore, affetto o amicizia da donare col cuore, significato di regalo. Nella scelta si deve tener conto soprattutto della persona a cui...

Significato di tarassaco, cos’è il dente di leone, quando si forma, ciclo di vita dalla nascita alla morte della pianta erbacea dai fiori gialli.

Definizione di tarassaco

Il tarassaco è una pianta erbacea caratterizzata dai fiori gialli, conosciuta anche come dente di leone, molto diffusa nei prati, che produce in estate quella specie di sfera piumosa su cui ognuno di noi ha probabilmente soffiato almeno una volta nella vita.

I suoi semi, portati dal vento, dopo avere trascorso il periodo invernale nel terreno, danno origine in primavera a delle piantine con foglie disposte come quelle di una piccola rosa, tra cui si trovano i primi germogli dei fiori.

Nel periodo estivo il tarassaco raggiunge la piena fioritura, dai suoi fiori derivano particolari frutti pieni di semi.

Con l’arrivo dell’autunno ha termine il ciclo vitale della pianta, i frutti gradatamente si distaccano lasciando liberi i semi che, trasportati dal vento, andranno a cadere anche molto distanti dalla pianta che li ha generati, per trascorrere l’inverno nel terreno da qualche altra parte e per generare nuove piantine nuovamente nella primavera successiva, assicurando in questo modo la continuità della specie.

La fine della pianta di tarassaco è quindi quella di avvizzire e morire, concludendo nel periodo di un solo anno il suo ciclo vitale.