Frasi sul sonno: aforismi, citazioni

Frasi sul sonno
Frasi sul sonno
Frasi sul sonno: aforismi, citazioni uell’insieme di pagine editati nelle stesse dimensioni e rilegati in differenti maniere, dal cartoncino economico alla pregiata pelle. Citazioni sui libri – Entrai nell

Citazioni, aforismi e frasi sul sonno, ovvero su quel necessario stato di riposo di un individuo, condizione contrapposta alla veglia, intesa come stato di coscienza, e periodo temporale in cui viene recuperata energia dall’organismo.

Citazioni sul sonno

– Un marito non deve mai addormentarsi per primo né svegliarsi per ultimo. (Honoré De Balzac)

– Se si potesse dormire ventiquattr’ore su ventiquattro, si raggiungerebbe presto l’inerzia primordiale, la beatitudine di quell’ininterrotto torpore anteriore alla Genesi – sogno di ogni coscienza esasperata di se stessa. (EM Cioran)

– La donna è come una buona tazza di caffè: la prima volta che se ne prende non lascia dormire. (Alexandre Dumas Padre)

– Ogni sera, quando vado a dormire, io muoio. E la mattina dopo, quando mi sveglio, sono rinato. (Mahatma Gandhi)

– Non c’è mai stato un bambino così adorabile che sua madre non sia stata felice di mettere a dormire. (Ralph Waldo Emerson)

– A casa nostra abbiamo tutti il proprio letto, solo papà deve dormire dalla mamma. (Louis Verbeeck)

– Ogni sera, forse, mettendoci a dormire, accettiamo il rischio di vivere dolori che consideriamo come inesistenti e non avvenuti perché saranno sofferti nel corso di un sonno che crediamo senza coscienza. (Marcel Proust)

– La sveglia, il tram, le quattro ore di ufficio o di officina, la colazione, il tram, le quattro ore di lavoro, la cena, il sonno…questo cammino viene seguito senza difficoltà la maggior parte del tempo. Soltanto un giorno sorge il ‘perché’ e tutto comincia in una stanchezza colorata di stupore. (Albert Camus)

– Poter addormentarsi quando si è stanchi e poter deporre un peso che si è portato per tanto tempo, è una delizia, è un fatto meraviglioso. (Hermann Hesse)

– Se fossimo stati creati per schizzare fuori dal letto appena svegli, dormiremmo tutti nel tostapane. (Garfield)

– Se dormo dormo per me; se lavoro, non so per chi sarà. (Goethe)

– Tra gli atti di sparizione, nulla supera ciò che succede alle otto ore che presumibilmente ci rimangono dopo le otto ore di sonno e le otto di lavoro. (Doug Larson)

– La paura dell’insonnia ci impedisce di dormire. (Albert Willemetz)

– Al mattino pensa. A mezzogiorno agisci. Alla sera mangia. Quando è notte dormi. (William Blake)

– I fisici e gli astronomi vedono le loro proprie implicazioni nel fatto che il mondo sia rotondo, ma per me significa che in ogni determinatomomento solo un terzo del mondo dorme e gli altri due terzi stanno facendo qualcosa. (Dean Rusk)

– Il desiderio di dormire dev’essere ogni volta incluso tra i motivi della formazione del sogno e ogni sogno riuscito è un appagamento di questo desiderio. (Sigmund Freud)

– Il successo significa andare a dormire la notte sapendo che i nostri talenti e capacità sono stati usati in modo da servire gli altri. (Marianne Williamson)

– Le prime parole che dovresti dire a chi sta accanto a te quando ti alzi ogni mattina sono, “Buongiorno, ti amo”. Le ultime parole che dovresti dire ogni notte sono, “Buonanotte, ti amo”. (Denis Waitley)

– Un uomo che dorme tiene intorno a sé, in cerchio, il filo delle ore, gli ordini degli anni e dei mondi. (Marcel Proust)

– Dio benedica chi ha inventato il sonno, mantello che avvolge i pensieri di tutti gli uomini, cibo che soddisfa ogni fame, peso che equilibra le bilance e accomuna il mandriano al re, lo stolto al saggio. (Miguel de Cervantes)

– Lo sanno pochi: ma per ben dormire bisogna avere tutte le virtù. Farò falsa testimonianza? Commetterò adulterio? Mi indurrò a concupire la serva del vicino? Tutto ciò si concilia male col buon sonno. E anche quando si hanno tutte le virtù, bisogna saper fare ancora una cosa: mandare a dormire, al momento opportuno, anche le virtù. (Friedrich Nietzsche)

– Dormire è distrarsi dal mondo. (Jorge Luis Borges)

– Quando mi sveglio la prima cosa che faccio per precauzione è rimettermi a dormire. (Julio Cortazar)

– Oggi ho saltato il mio pisolino dopo pranzo. Dormivo ancora. (Henny Youngman)

– Il sonno è una divinità capricciosa e proprio quando lo si invoca, si fa aspettare. (Alexandre Dumas padre)

Aforismi sul sonno

– Ridi e il mondo riderà con te. Russa e dormirai da solo. (Anthony Burgess)

– Troppo a pezzi per dormire, troppo stanco per stare sveglio. (Ewan McGregor)

– Impossibile guardare un gatto che dorme e sentirsi nervosi. (Jane Pauley)

– Non combattere col cuscino, ma metti giù la testa e scaccia ogni preoccupazione fuori dal letto. (Edmund Vance Cooke)

– Dimmi con chi dormi e ti dirò chi sogni. (Stanisław Jerzy Lec)

– Il problema del dividere il proprio letto coi gatti è che loro preferirebbero dormire su di te invece che vicino a te. (Pam Brown)

– La vita è una malattia alleviata ogni circa sedici ore dal sonno. Certo questo è solo un palliativo: la cura è la morte. (Nicolas de Chamfort)

– Sono stato arrestato perché camminavo nel sonno di qualcun altro. (Steven Wright)

– Il sonno è immagine della morte. (Marco Tullio Cicerone)

– I veri sognatori non dormono mai. (Edgar Allan Poe)

– Le notti in cui abbiamo dormito è come se non fossero mai esistite. Restano nella memoria solo quelle in cui non abbiamo chiuso occhio: notte vuol dire notte insonne. (EM Cioran)

– Il sonno non ha in sé altro di cattivo, da quanto ho inteso dire più volte, se non che rassomiglia alla morte, passando poca differenza da uomo morto ad addormentato. (Miguel de Cervantes)

– Onorate e rispettate il sonno! Questa è la prima cosa! Ed evitate tutti quelli che dormono male e stanno svegli la notte! Perfino il ladro ha rispetto per il sonno: sempre sguscia via silenzioso nella notte. (Friedrich Nietzsche)

– Morte e Sonno gemelli. (Omero)

– Presto a letto e presto alzato fan l’uomo sano, ricco e assennato. (Benjamin Franklin)

– Ai nevrotici piacerebbe dormire tutto il tempo, ed essere svegliati solo quando ci sono buone notizie. (Mignon McLaughlin)

– Che è il sonno, se non l’immagine della gelida morte. (Publio Ovidio Nasone)

– L’uomo è due uomini contemporaneamente: solo che uno è sveglio nelle tenebre e l’altro dorme nella luce. (Khalil Gibran)

– E’ una strana cosa il letto, questa imitazione di tomba ove adagiamo le membra stanche e sprofondiamo quietamente nel silenzio e nel riposo. (Jerome K. Jerome)

– I veri sognatori non dormono mai. (Edgar Allan Poe)

– Chi dorme non sente il mal di denti. (William Shakespeare)

– Se si potesse scontare la morte dormendola a rate! (Stanisław Jerzy Lec)

– Chiunque vada a letto prima di mezzanotte è un mascalzone. (Samuel Johnson)

– Il segreto dell’uomo, il segreto della vita è il sonno. È il sonno a rendere possibile la vita. Sono assolutamente convinto che se si impedisse all’umanità di dormire si perpetrerebbero massacri senza precedenti, la storia finirebbe. (EM Cioran)

– Nessuna persona civile va a letto lo stesso giorno in cui si è alzata. (Richard Harding Davis)

Frasi sul sonno

– Buona notte, cara la mia ragazza, cachi nel letto finché non si scassa, stia chiotta chiotta, si stiri il culo fino alla bocca; io vo al paese di cuccagna, per fare anche io un poco di nanna. (Wolfgang Amadeus Mozart)

– Dormire in due rende la notte meno opaca. (Malcolm de Chazal)

– Il mondo in cui si vive durante il sonno è talmente diverso, che quelli che faticano a prender sonno cercano prima di tutto di uscire dal nostro. (Marcel Proust)

– Nessun posto nella vita è più triste di un letto vuoto. (Gabriel García Márquez)

– Cosa c’entra la notte con il sonno? (John Milton)

– Svegliare una persona quando non è necessario non dovrebbe essere considerato un reato capitale. La prima volta, voglio dire. (Robert Anson Heinlein)

– Ho sognato che ero sveglio e mi sono svegliato per ritrovarmi addormentato. (Stan Laurel)

– Non c’è sonno che per l’innocenza, i colpevoli non dormono mai. (Sophie Cottin)

– Molte persone passano la loro vita andando a letto quando non hanno sonno ed alzandosi quando ce l’hanno. (Cindy Adams)

– Il sonno è un rituffarsi nel caos. (Christian Friedrich Hebbel)

– Quando ci perdiamo nel soffice sonno, e nel sogno come in un veliero da favola andiamo sempre più alla deriva attraverso l’incantata oscurità verso il purpureo mattino – poca cura prestiamo a quel dolce amaro mondo che conosciamo di giorno. (Thomas Bailey Aldrich)

– Devi alzarti dal letto ogni mattina con determinazione se vuoi andare a dormire con soddisfazione. (George Horace Lorimer)

– Perché si dorme? Non tanto per riposare, quanto per dimenticare. (EM Cioran)

– Poter addormentarsi quando si è stanchi e poter deporre un peso che si è portato per tanto tempo, è una delizia, è un fatto meraviglioso. (Hermann Hesse)

– L’uomo è un genio quando sogna. (Akira Kurosawa)

– La ragazza continuava a dormire, immobile, con quella rilassatezza acciambellata raggiunta solo da poche donne e da tutti i gatti. (Raymond Chandler)

– Gli insonni non dormono perché si preoccupano, e si preoccupano perché non dormono. (Franklin Pierce Adams)

– I fatti principali della vita umana sono cinque: la nascita, il cibo, il sonno, l’amore e la morte. (EM Forster)

– Non c’è mai stato un bambino così adorabile che sua madre non sia stata felice di mettere a dormire. (Ralph Waldo Emerson)

– E’ esperienza comune che un problema difficile la sera si risolva la mattina, dopo che il comitato del sonno ci ha lavorato sopra. (John Steinbeck)

– Quando sei innamorato non riesci a dormire perché la realtà è migliore dei sogni. (Dr.Seuss)

– Hai dei dispiaceri? Fissa lo sguardo su un bambino che dorme e non è tormentato da nessuna preoccupazione, né turbato da pensieri: imparerai qualcosa da quell’innocenza e ti sentirai completamente sollevato. (François-René de Chateaubriand)

– Il sonno è una sorta di innocenza e di purificazione. (Henri Frédéric Amiel)

– Gli uomini in stato di veglia hanno un solo mondo che è loro comune. Nel sonno ognuno ritorna a un suo proprio mondo particolare. (Plutarco)

– In cima alla strada, nella capanna, il vecchio si era riaddormentato. Dormiva ancora bocconi e il ragazzo gli sedeva accanto e lo guardava. Il vecchio sognava i leoni. (Ernest Hemingway)

– Il giorno privo di contese concilia una notte di sonno. (Baltasar Gracián y Morales)

Frasi sui libri: aforismi, citazioni lla precipitazione atmosferica che cade in fiocchi sulla terra, lasciando un luminoso manto bianco a copertura di ogni imperfezione. Citazioni sulla neve – Una palla di neve

Citazioni, aforismi e frasi sul sonno, ovvero su quel necessario stato di riposo di un individuo, condizione contrapposta alla veglia, intesa come stato di coscienza, e periodo temporale in cui viene recuperata energia dall’organismo.

Citazioni sul sonno

– Un marito non deve mai addormentarsi per primo né svegliarsi per ultimo. (Honoré De Balzac)

– Se si potesse dormire ventiquattr’ore su ventiquattro, si raggiungerebbe presto l’inerzia primordiale, la beatitudine di quell’ininterrotto torpore anteriore alla Genesi – sogno di ogni coscienza esasperata di se stessa. (EM Cioran)

– La donna è come una buona tazza di caffè: la prima volta che se ne prende non lascia dormire. (Alexandre Dumas Padre)

– Ogni sera, quando vado a dormire, io muoio. E la mattina dopo, quando mi sveglio, sono rinato. (Mahatma Gandhi)

– Non c’è mai stato un bambino così adorabile che sua madre non sia stata felice di mettere a dormire. (Ralph Waldo Emerson)

– A casa nostra abbiamo tutti il proprio letto, solo papà deve dormire dalla mamma. (Louis Verbeeck)

– Ogni sera, forse, mettendoci a dormire, accettiamo il rischio di vivere dolori che consideriamo come inesistenti e non avvenuti perché saranno sofferti nel corso di un sonno che crediamo senza coscienza. (Marcel Proust)

– La sveglia, il tram, le quattro ore di ufficio o di officina, la colazione, il tram, le quattro ore di lavoro, la cena, il sonno…questo cammino viene seguito senza difficoltà la maggior parte del tempo. Soltanto un giorno sorge il ‘perché’ e tutto comincia in una stanchezza colorata di stupore. (Albert Camus)

– Poter addormentarsi quando si è stanchi e poter deporre un peso che si è portato per tanto tempo, è una delizia, è un fatto meraviglioso. (Hermann Hesse)

– Se fossimo stati creati per schizzare fuori dal letto appena svegli, dormiremmo tutti nel tostapane. (Garfield)

– Se dormo dormo per me; se lavoro, non so per chi sarà. (Goethe)

– Tra gli atti di sparizione, nulla supera ciò che succede alle otto ore che presumibilmente ci rimangono dopo le otto ore di sonno e le otto di lavoro. (Doug Larson)

– La paura dell’insonnia ci impedisce di dormire. (Albert Willemetz)

– Al mattino pensa. A mezzogiorno agisci. Alla sera mangia. Quando è notte dormi. (William Blake)

– I fisici e gli astronomi vedono le loro proprie implicazioni nel fatto che il mondo sia rotondo, ma per me significa che in ogni determinatomomento solo un terzo del mondo dorme e gli altri due terzi stanno facendo qualcosa. (Dean Rusk)

– Il desiderio di dormire dev’essere ogni volta incluso tra i motivi della formazione del sogno e ogni sogno riuscito è un appagamento di questo desiderio. (Sigmund Freud)

– Il successo significa andare a dormire la notte sapendo che i nostri talenti e capacità sono stati usati in modo da servire gli altri. (Marianne Williamson)

– Le prime parole che dovresti dire a chi sta accanto a te quando ti alzi ogni mattina sono, “Buongiorno, ti amo”. Le ultime parole che dovresti dire ogni notte sono, “Buonanotte, ti amo”. (Denis Waitley)

– Un uomo che dorme tiene intorno a sé, in cerchio, il filo delle ore, gli ordini degli anni e dei mondi. (Marcel Proust)

– Dio benedica chi ha inventato il sonno, mantello che avvolge i pensieri di tutti gli uomini, cibo che soddisfa ogni fame, peso che equilibra le bilance e accomuna il mandriano al re, lo stolto al saggio. (Miguel de Cervantes)

– Lo sanno pochi: ma per ben dormire bisogna avere tutte le virtù. Farò falsa testimonianza? Commetterò adulterio? Mi indurrò a concupire la serva del vicino? Tutto ciò si concilia male col buon sonno. E anche quando si hanno tutte le virtù, bisogna saper fare ancora una cosa: mandare a dormire, al momento opportuno, anche le virtù. (Friedrich Nietzsche)

– Dormire è distrarsi dal mondo. (Jorge Luis Borges)

– Quando mi sveglio la prima cosa che faccio per precauzione è rimettermi a dormire. (Julio Cortazar)

– Oggi ho saltato il mio pisolino dopo pranzo. Dormivo ancora. (Henny Youngman)

– Il sonno è una divinità capricciosa e proprio quando lo si invoca, si fa aspettare. (Alexandre Dumas padre)

Aforismi sul sonno

– Ridi e il mondo riderà con te. Russa e dormirai da solo. (Anthony Burgess)

– Troppo a pezzi per dormire, troppo stanco per stare sveglio. (Ewan McGregor)

– Impossibile guardare un gatto che dorme e sentirsi nervosi. (Jane Pauley)

– Non combattere col cuscino, ma metti giù la testa e scaccia ogni preoccupazione fuori dal letto. (Edmund Vance Cooke)

– Dimmi con chi dormi e ti dirò chi sogni. (Stanisław Jerzy Lec)

– Il problema del dividere il proprio letto coi gatti è che loro preferirebbero dormire su di te invece che vicino a te. (Pam Brown)

– La vita è una malattia alleviata ogni circa sedici ore dal sonno. Certo questo è solo un palliativo: la cura è la morte. (Nicolas de Chamfort)

– Sono stato arrestato perché camminavo nel sonno di qualcun altro. (Steven Wright)

– Il sonno è immagine della morte. (Marco Tullio Cicerone)

– I veri sognatori non dormono mai. (Edgar Allan Poe)

– Le notti in cui abbiamo dormito è come se non fossero mai esistite. Restano nella memoria solo quelle in cui non abbiamo chiuso occhio: notte vuol dire notte insonne. (EM Cioran)

– Il sonno non ha in sé altro di cattivo, da quanto ho inteso dire più volte, se non che rassomiglia alla morte, passando poca differenza da uomo morto ad addormentato. (Miguel de Cervantes)

– Onorate e rispettate il sonno! Questa è la prima cosa! Ed evitate tutti quelli che dormono male e stanno svegli la notte! Perfino il ladro ha rispetto per il sonno: sempre sguscia via silenzioso nella notte. (Friedrich Nietzsche)

– Morte e Sonno gemelli. (Omero)

– Presto a letto e presto alzato fan l’uomo sano, ricco e assennato. (Benjamin Franklin)

– Ai nevrotici piacerebbe dormire tutto il tempo, ed essere svegliati solo quando ci sono buone notizie. (Mignon McLaughlin)

– Che è il sonno, se non l’immagine della gelida morte. (Publio Ovidio Nasone)

– L’uomo è due uomini contemporaneamente: solo che uno è sveglio nelle tenebre e l’altro dorme nella luce. (Khalil Gibran)

– E’ una strana cosa il letto, questa imitazione di tomba ove adagiamo le membra stanche e sprofondiamo quietamente nel silenzio e nel riposo. (Jerome K. Jerome)

– I veri sognatori non dormono mai. (Edgar Allan Poe)

– Chi dorme non sente il mal di denti. (William Shakespeare)

– Se si potesse scontare la morte dormendola a rate! (Stanisław Jerzy Lec)

– Chiunque vada a letto prima di mezzanotte è un mascalzone. (Samuel Johnson)

– Il segreto dell’uomo, il segreto della vita è il sonno. È il sonno a rendere possibile la vita. Sono assolutamente convinto che se si impedisse all’umanità di dormire si perpetrerebbero massacri senza precedenti, la storia finirebbe. (EM Cioran)

– Nessuna persona civile va a letto lo stesso giorno in cui si è alzata. (Richard Harding Davis)

Frasi sul sonno

– Buona notte, cara la mia ragazza, cachi nel letto finché non si scassa, stia chiotta chiotta, si stiri il culo fino alla bocca; io vo al paese di cuccagna, per fare anche io un poco di nanna. (Wolfgang Amadeus Mozart)

– Dormire in due rende la notte meno opaca. (Malcolm de Chazal)

– Il mondo in cui si vive durante il sonno è talmente diverso, che quelli che faticano a prender sonno cercano prima di tutto di uscire dal nostro. (Marcel Proust)

– Nessun posto nella vita è più triste di un letto vuoto. (Gabriel García Márquez)

– Cosa c’entra la notte con il sonno? (John Milton)

– Svegliare una persona quando non è necessario non dovrebbe essere considerato un reato capitale. La prima volta, voglio dire. (Robert Anson Heinlein)

– Ho sognato che ero sveglio e mi sono svegliato per ritrovarmi addormentato. (Stan Laurel)

– Non c’è sonno che per l’innocenza, i colpevoli non dormono mai. (Sophie Cottin)

– Molte persone passano la loro vita andando a letto quando non hanno sonno ed alzandosi quando ce l’hanno. (Cindy Adams)

– Il sonno è un rituffarsi nel caos. (Christian Friedrich Hebbel)

– Quando ci perdiamo nel soffice sonno, e nel sogno come in un veliero da favola andiamo sempre più alla deriva attraverso l’incantata oscurità verso il purpureo mattino – poca cura prestiamo a quel dolce amaro mondo che conosciamo di giorno. (Thomas Bailey Aldrich)

– Devi alzarti dal letto ogni mattina con determinazione se vuoi andare a dormire con soddisfazione. (George Horace Lorimer)

– Perché si dorme? Non tanto per riposare, quanto per dimenticare. (EM Cioran)

– Poter addormentarsi quando si è stanchi e poter deporre un peso che si è portato per tanto tempo, è una delizia, è un fatto meraviglioso. (Hermann Hesse)

– L’uomo è un genio quando sogna. (Akira Kurosawa)

– La ragazza continuava a dormire, immobile, con quella rilassatezza acciambellata raggiunta solo da poche donne e da tutti i gatti. (Raymond Chandler)

– Gli insonni non dormono perché si preoccupano, e si preoccupano perché non dormono. (Franklin Pierce Adams)

– I fatti principali della vita umana sono cinque: la nascita, il cibo, il sonno, l’amore e la morte. (EM Forster)

– Non c’è mai stato un bambino così adorabile che sua madre non sia stata felice di mettere a dormire. (Ralph Waldo Emerson)

– E’ esperienza comune che un problema difficile la sera si risolva la mattina, dopo che il comitato del sonno ci ha lavorato sopra. (John Steinbeck)

– Quando sei innamorato non riesci a dormire perché la realtà è migliore dei sogni. (Dr.Seuss)

– Hai dei dispiaceri? Fissa lo sguardo su un bambino che dorme e non è tormentato da nessuna preoccupazione, né turbato da pensieri: imparerai qualcosa da quell’innocenza e ti sentirai completamente sollevato. (François-René de Chateaubriand)

– Il sonno è una sorta di innocenza e di purificazione. (Henri Frédéric Amiel)

– Gli uomini in stato di veglia hanno un solo mondo che è loro comune. Nel sonno ognuno ritorna a un suo proprio mondo particolare. (Plutarco)

– In cima alla strada, nella capanna, il vecchio si era riaddormentato. Dormiva ancora bocconi e il ragazzo gli sedeva accanto e lo guardava. Il vecchio sognava i leoni. (Ernest Hemingway)

– Il giorno privo di contese concilia una notte di sonno. (Baltasar Gracián y Morales)