Proverbi latini: detti e modi di dire

proverbi latini
proverbi latini
Proverbi latini: detti e modi di dire e popolari in Olanda tradotti in italiano, come testimonianza della saggezza del di questo popolo famoso per essere astuto nel commercio. Modi di dire olandesi – Olandese bur

Raccolta di proverbi latini, detti e modi di dire antichi tramandati di generazione in generazione e già tradotti in italiano, come testimonianza della saggezza propria della cultura latina di cui la nostra è figlia.

Modi di dire latini

– Fortunata è la persona con un occhio solo nel paese dei ciechi.

– La volpe cambia il pelo, non le abitudini.

– Mai stancarsi di fare del bene.

– La vita è un cammino.

– Ha vissuto bene chi ha saputo stare ben nascosto.

– La vita è retta dal fato, non dalla saggezza.

– Accettare un favore è vendere la propria libertà.

– La vita è breve, l’arte è lunga, l’occasione fuggevole, l’esperimento pericoloso, il giudizio difficile.

– In guerra non è permesso sbagliare due volte.

– La vita dei morti sta nella memoria dei vivi.

– I vecchi son due volte fanciulli.

– La veste fa l’uomo.

– A comandare è la testa, non i piedi.

– La verità è figlia del tempo.

– Le poesie non danno il pane.

– Le parole volano, ciò che è scritto rimane.

– Cogli l’attimo, confidando il meno possibile nel domani.

– Le vere amicizie sono eterne.

– La fame è il condimento del cibo.

– Il veleno si beve nelle coppe d’oro.

– L’unione delle anime è più grande di ogni parentela.

– Il tempo cura tutto.

– L’abitudine è una seconda natura.

– Vi sono due sole possibilità; non ve ne è un’altra.

– Moltissime sono le leggi quando lo Stato è corrotto.

– Il tempo divora ogni cosa.

– L’uomo che vive nella paura è condannato ogni giorno.

– Così passa la gloria del mondo.

– Ogni giorno moriamo.

– Se vuoi essere amato, ama.

– Con un pizzico di sale, con un po’ di prudenza.

– L’avido ha sempre dei bisogni.

– Sui gusti non si discute.

– Scherzando dire la verità.

– Il pretore non si cura di cose di poca importanza.

– Chi domanda timorosamente, insegna a rifiutare.

– Colui che discese da stirpe rustica, rimase sempre un rozzo.

– Chi tace, acconsente.

– La prima impressione spesso inganna.

– Chi di spada ferisce di spada perisce.

– Defecare di mattina è come una medicina.

– Qualsiasi cosa insegni, sii conciso.

– Essere irragionevoli è un diritto umano.

– Tutto cambia, niente muore.

– Fecero un deserto e la chiamarono pace.

– La morte rende tutti uguali.

– E’ difficile mettere subito fine a un lungo amore.

– Il tempo porta via tutte le cose.

– Le ricchezze non sempre vanno ai migliori.

– Ogni cosa a suo tempo.

– Insegnando ad altri si impara.

– Odio la massa ignorante e la tengo lontana.

– Il fato guida chi vuole lasciarsi guidare e trascina chi non vuole.

– L’occhio del padrone ingrassa il cavallo.

– La guerra è piacevole per chi non la ha mai provata.

Detti latini

– Occhio per occhio, dente per dente.

– Finché c’è vita, c’è speranza.

– In amore siamo guidati dagli occhi.

– Mentre a Roma si delibera.

– Ora o mai più.

– La legge è dura, ma è la legge.

– Il pericolo non si vince mai senza pericolo.

– Mangiamo, beviamo, godiamo, dopo la morte non vi è nessun piacere.

– Non v’è piacere che con la sua assiduità non rechi noia.

– Errare è umano, perseverare è diabolico.

– Nessun giorno senza una linea, fai qualcosa ogni giorno.

– Gli ultimi saranno i primi.

– Non vivo per mangiare, ma mangio per vivere.

– Ammonire ed essere ammoniti è proprio della vera amicizia.

– La vita non è essere vivi ma stare bene.

– Tra due mali bisogna scegliere il minore.

– Se all’amore togli le piccole liti, non dura.

– Dal nulla, nulla.

– Non domandare quando non vorresti ottenere.

– Viviamo più tramite esempi che tramite la ragione.

– Niente è più facile che parlare.

– Da uno capisci come sono tutti.

– Nulla di nuovo sotto il sole.

– L’abisso invoca l’abisso.

– Niente è più certo delle morte.

– Lo spettacolo è finito.

– Non c’è nulla che Dio non possa fare.

– Non ci si deve allontanare dall’opinione comune.

– Nessuno che è schiavo del suo corpo è libero.

– Attraverso le asperità alle stelle.

– Nessuno è profeta in patria.

– Da Dio il re, dal re la legge.

– Non posso vivere con te né senza di te.

– Nessuno è tenuto a fare l’impossibile.

– Nasciamo in un solo modo, ma moriamo in molti.

– A cose più grandi.

– E’ in ballo anche la casa tua, se brucia la casa del vicino.

– L’adulatore tiene di mira solo i suoi interessi.

– Molte cose in poche parole.

– Ricordati di mantenere la mente serena.

– La morte scioglie tutto.

– Il dado è tratto.

– La morte raggiunge anche l’uomo che fugge.

– Abbiamo davanti agli occhi i vizi degli altri, mentre i nostri ci stanno dietro.

– Meglio abbondare che scarseggiare.

– Si vola con le proprie ali.

– La madre è sempre certa, il padre mai.

– Ciò che vuoi che un altro taccia, tacilo tu per primo.

– Una mano lava l’altra.

– L’amore vince tutto Virgilio.

– La vecchiaia è di per se stessa una malattia.

– L’amore è l’essenza della vita.

– A buon intenditore poche parole.

– Gli amanti son pazzi.

– Fra bocca e boccone possono accadere molte cose.

Proverbi latini

– Ammonisci l’amico in segreto e lodalo in pubblico.

– E’ cosa iniqua non porgere la mano a chi è caduto.

– Il vero amico si rivela nella situazioni difficili.

– Nel vino la verità.

– Amico di tutti, amico di nessuno.

– Nessuno, mal vestito, viene trattato con rispetto.

– L’amore è cieco.

– La sapienza non sta negli abiti.

– Amore genera amore.

– Nessuno è obbligato a fare l’impossibile.

– L’amore è ottimo maestro.

– La virtù sta nel mezzo.

– L’amore odia gli inerti.

– Nelle situazioni ambigue astieniti.

– L’amore e la tosse non si possono nascondere.

– Comandare a se stessi è la forma più grande di comando.

– La ferita d’amore la risana chi la fa.

– Quando affondo, riemergo.

– A chiare lettere.

– L’ignoranza della legge non scusa.

– Caduto l’albero, ognuno corre a far legna.

– Vi è sempre vittoria dove vi è concordia.

– Giudice di raffinatezza ed eleganza.

– Una morte onorevole è migliore di una vita vergognosa.

– L’arte è lunga, la vita è breve, in tutte le arti la vita dell’uomo è troppo breve.

– Sono un uomo: niente di ciò che è umano considero estraneo a me.

– E’ bello essere additati e che si dica: è lui!

– L’uomo è un mondo in miniatura.

– Ognuno loda la propria opera.

– E’ umano errare, ma solamente il folle persevera.

– La fortuna aiuta gli audaci.

– L’uomo, non facendo niente, impara a fare il male.

– L’aurea via di mezzo.

– La storia è maestra di vita.

– La barba non fa il filosofo.

– Non è facile che il furbo inganni il furbo.

– La pratica è il miglior insegnate.

– I libri hanno un loro destino.

– Anche un solo capello fa la sua ombra.

– La goccia scava la pietra.

– Dalla bocca dei fanciulli viene sempre fuori la verità.

– La novità è sempre gradita.

– Scusa non richiesta, accusa manifesta.

– Fugge irreparabilmente il tempo.

– Per chi paga poco la messa è breve.

– La fortuna è come il vetro; così come può splendere, così può frangersi.

– Colui che ha esperienza teme.

– I forti possono cadere, ma non possono cedere.

– C’è una giusta misura nelle cose.

– Tutti sono parenti dei fortunati.

– Ciascuno è artefice del proprio destino.

– La fame, mangiando, cresce.

– Fai di necessità virtù.

– Ingannare, piangere e filare: è quanto stabilì Dio per le donne.

– Fatta la legge, trovato l’inganno.

– Un inganno tira l’altro.

– Fatti, non parole.

Proverbi olandesi: detti e modi di dire re più usati in Spagna, già tradotti in italiano, come testimonianza della saggezza del suo popolo. Modi di dire spagnoli – A colui che dice menzogne conviene avere.

Raccolta di proverbi latini, detti e modi di dire antichi tramandati di generazione in generazione e già tradotti in italiano, come testimonianza della saggezza propria della cultura latina di cui la nostra è figlia.

Modi di dire latini

– Fortunata è la persona con un occhio solo nel paese dei ciechi.

– La volpe cambia il pelo, non le abitudini.

– Mai stancarsi di fare del bene.

– La vita è un cammino.

– Ha vissuto bene chi ha saputo stare ben nascosto.

– La vita è retta dal fato, non dalla saggezza.

– Accettare un favore è vendere la propria libertà.

– La vita è breve, l’arte è lunga, l’occasione fuggevole, l’esperimento pericoloso, il giudizio difficile.

– In guerra non è permesso sbagliare due volte.

– La vita dei morti sta nella memoria dei vivi.

– I vecchi son due volte fanciulli.

– La veste fa l’uomo.

– A comandare è la testa, non i piedi.

– La verità è figlia del tempo.

– Le poesie non danno il pane.

– Le parole volano, ciò che è scritto rimane.

– Cogli l’attimo, confidando il meno possibile nel domani.

– Le vere amicizie sono eterne.

– La fame è il condimento del cibo.

– Il veleno si beve nelle coppe d’oro.

– L’unione delle anime è più grande di ogni parentela.

– Il tempo cura tutto.

– L’abitudine è una seconda natura.

– Vi sono due sole possibilità; non ve ne è un’altra.

– Moltissime sono le leggi quando lo Stato è corrotto.

– Il tempo divora ogni cosa.

– L’uomo che vive nella paura è condannato ogni giorno.

– Così passa la gloria del mondo.

– Ogni giorno moriamo.

– Se vuoi essere amato, ama.

– Con un pizzico di sale, con un po’ di prudenza.

– L’avido ha sempre dei bisogni.

– Sui gusti non si discute.

– Scherzando dire la verità.

– Il pretore non si cura di cose di poca importanza.

– Chi domanda timorosamente, insegna a rifiutare.

– Colui che discese da stirpe rustica, rimase sempre un rozzo.

– Chi tace, acconsente.

– La prima impressione spesso inganna.

– Chi di spada ferisce di spada perisce.

– Defecare di mattina è come una medicina.

– Qualsiasi cosa insegni, sii conciso.

– Essere irragionevoli è un diritto umano.

– Tutto cambia, niente muore.

– Fecero un deserto e la chiamarono pace.

– La morte rende tutti uguali.

– E’ difficile mettere subito fine a un lungo amore.

– Il tempo porta via tutte le cose.

– Le ricchezze non sempre vanno ai migliori.

– Ogni cosa a suo tempo.

– Insegnando ad altri si impara.

– Odio la massa ignorante e la tengo lontana.

– Il fato guida chi vuole lasciarsi guidare e trascina chi non vuole.

– L’occhio del padrone ingrassa il cavallo.

– La guerra è piacevole per chi non la ha mai provata.

Detti latini

– Occhio per occhio, dente per dente.

– Finché c’è vita, c’è speranza.

– In amore siamo guidati dagli occhi.

– Mentre a Roma si delibera.

– Ora o mai più.

– La legge è dura, ma è la legge.

– Il pericolo non si vince mai senza pericolo.

– Mangiamo, beviamo, godiamo, dopo la morte non vi è nessun piacere.

– Non v’è piacere che con la sua assiduità non rechi noia.

– Errare è umano, perseverare è diabolico.

– Nessun giorno senza una linea, fai qualcosa ogni giorno.

– Gli ultimi saranno i primi.

– Non vivo per mangiare, ma mangio per vivere.

– Ammonire ed essere ammoniti è proprio della vera amicizia.

– La vita non è essere vivi ma stare bene.

– Tra due mali bisogna scegliere il minore.

– Se all’amore togli le piccole liti, non dura.

– Dal nulla, nulla.

– Non domandare quando non vorresti ottenere.

– Viviamo più tramite esempi che tramite la ragione.

– Niente è più facile che parlare.

– Da uno capisci come sono tutti.

– Nulla di nuovo sotto il sole.

– L’abisso invoca l’abisso.

– Niente è più certo delle morte.

– Lo spettacolo è finito.

– Non c’è nulla che Dio non possa fare.

– Non ci si deve allontanare dall’opinione comune.

– Nessuno che è schiavo del suo corpo è libero.

– Attraverso le asperità alle stelle.

– Nessuno è profeta in patria.

– Da Dio il re, dal re la legge.

– Non posso vivere con te né senza di te.

– Nessuno è tenuto a fare l’impossibile.

– Nasciamo in un solo modo, ma moriamo in molti.

– A cose più grandi.

– E’ in ballo anche la casa tua, se brucia la casa del vicino.

– L’adulatore tiene di mira solo i suoi interessi.

– Molte cose in poche parole.

– Ricordati di mantenere la mente serena.

– La morte scioglie tutto.

– Il dado è tratto.

– La morte raggiunge anche l’uomo che fugge.

– Abbiamo davanti agli occhi i vizi degli altri, mentre i nostri ci stanno dietro.

– Meglio abbondare che scarseggiare.

– Si vola con le proprie ali.

– La madre è sempre certa, il padre mai.

– Ciò che vuoi che un altro taccia, tacilo tu per primo.

– Una mano lava l’altra.

– L’amore vince tutto Virgilio.

– La vecchiaia è di per se stessa una malattia.

– L’amore è l’essenza della vita.

– A buon intenditore poche parole.

– Gli amanti son pazzi.

– Fra bocca e boccone possono accadere molte cose.

Proverbi latini

– Ammonisci l’amico in segreto e lodalo in pubblico.

– E’ cosa iniqua non porgere la mano a chi è caduto.

– Il vero amico si rivela nella situazioni difficili.

– Nel vino la verità.

– Amico di tutti, amico di nessuno.

– Nessuno, mal vestito, viene trattato con rispetto.

– L’amore è cieco.

– La sapienza non sta negli abiti.

– Amore genera amore.

– Nessuno è obbligato a fare l’impossibile.

– L’amore è ottimo maestro.

– La virtù sta nel mezzo.

– L’amore odia gli inerti.

– Nelle situazioni ambigue astieniti.

– L’amore e la tosse non si possono nascondere.

– Comandare a se stessi è la forma più grande di comando.

– La ferita d’amore la risana chi la fa.

– Quando affondo, riemergo.

– A chiare lettere.

– L’ignoranza della legge non scusa.

– Caduto l’albero, ognuno corre a far legna.

– Vi è sempre vittoria dove vi è concordia.

– Giudice di raffinatezza ed eleganza.

– Una morte onorevole è migliore di una vita vergognosa.

– L’arte è lunga, la vita è breve, in tutte le arti la vita dell’uomo è troppo breve.

– Sono un uomo: niente di ciò che è umano considero estraneo a me.

– E’ bello essere additati e che si dica: è lui!

– L’uomo è un mondo in miniatura.

– Ognuno loda la propria opera.

– E’ umano errare, ma solamente il folle persevera.

– La fortuna aiuta gli audaci.

– L’uomo, non facendo niente, impara a fare il male.

– L’aurea via di mezzo.

– La storia è maestra di vita.

– La barba non fa il filosofo.

– Non è facile che il furbo inganni il furbo.

– La pratica è il miglior insegnate.

– I libri hanno un loro destino.

– Anche un solo capello fa la sua ombra.

– La goccia scava la pietra.

– Dalla bocca dei fanciulli viene sempre fuori la verità.

– La novità è sempre gradita.

– Scusa non richiesta, accusa manifesta.

– Fugge irreparabilmente il tempo.

– Per chi paga poco la messa è breve.

– La fortuna è come il vetro; così come può splendere, così può frangersi.

– Colui che ha esperienza teme.

– I forti possono cadere, ma non possono cedere.

– C’è una giusta misura nelle cose.

– Tutti sono parenti dei fortunati.

– Ciascuno è artefice del proprio destino.

– La fame, mangiando, cresce.

– Fai di necessità virtù.

– Ingannare, piangere e filare: è quanto stabilì Dio per le donne.

– Fatta la legge, trovato l’inganno.

– Un inganno tira l’altro.

– Fatti, non parole.