14 febbraio: santo del giorno, onomastico

San Valentino, 14 febbraio
San Valentino, 14 febbraio
14 febbraio: santo del giorno, onomastico l Signore, festa della Candelora, quale onomastico si festeggia e altri santi che si celebrano in questa data.

Il Santo del giorno 14 febbraio è San Valentino martire, quale onomastico si festeggia e altri santi che si celebrano in questa data.

San Valentino

Nato a Terni nel 176 circa e morto a Roma il 14 febbraio 273, Valentino, dopo essere cresciuto in una famiglia patrizia, venne eletto vescovo di Terni a soli ventuno anni.

Le notizie riguardanti la sua vita sono scarse, si sa che dovette subire il martirio perché non voleva rinnegare la sua fede cristiana.

Nel 270 Valentino si trovava a Roma, dove era arrivato su invito dell’oratore greco e latino Cratone, che apprezzava il suo modo di predicare il Vangelo e convertire i non credenti.

Quando l’imperatore Claudio II il Gotico gli ordinò di sospendere la celebrazione religiosa e di rinunciare alla sua fede cristiana, Valentino si rifiutò, cercando di fare convertire l’imperatore al cristianesimo.

Anzichè decapitarlo, Claudio II gli concesse la grazia e lo affidò a una nobile famiglia.

Valentino venne arrestato una seconda volta sotto Aureliano, succeduto a Claudio II.

L’impero proseguiva nelle sue persecuzioni contro i cristiani e, dal momento che la popolarità di Valentino stava crescendo, i soldati romani lo catturarono e lo portarono fuori città lungo la via Flaminia per flagellarlo, temendo che la popolazione potesse insorgere in sua difesa.

Venne decapitato il 14 febbraio 273 a 97 anni, per mano del soldato romano Furius Placidus, che rispondeva agli ordini dell’imperatore Aureliano.

Viene venerato come santo ed è considerato patrono degli innamorati e protettore degli epilettici.

Altri santi e celebrazioni del 14 febbraio

  • San Cirillo
  • Monaco, apostolo degli Slavi

  • Santi Cirillo e Metodio
  • Apostoli degli Slavi

  • San Metodio
  • Vescovo, apostolo degli Slavi

  • Sant’ Antonino di Sorrento
  • Abate

  • Sant’Aussenzio
  • Sacerdote ed archimandrita

  • Santi Bassiano, Tonione, Proto, Lucio, Cirione, Agatone, Mosè, Dionigi e Ammonio
  • Martiri

  • Sant’ Eleucadio di Ravenna
  • Vescovo

  • San Nostriano di Napoli
  • Vescovo

  • Beato Vincenzo Vilar David
  • Padre di famiglia, martire

  • San Vitale di Spoleto
  • Martire

  • San Zenone di Roma
  • Martire

2 febbraio: santo del giorno, onomastico masea, quale onomastico si festeggia e altri santi che si celebrano in questa data.

Il Santo del giorno 14 febbraio è San Valentino martire, quale onomastico si festeggia e altri santi che si celebrano in questa data.

San Valentino

Nato a Terni nel 176 circa e morto a Roma il 14 febbraio 273, Valentino, dopo essere cresciuto in una famiglia patrizia, venne eletto vescovo di Terni a soli ventuno anni.

Le notizie riguardanti la sua vita sono scarse, si sa che dovette subire il martirio perché non voleva rinnegare la sua fede cristiana.

Nel 270 Valentino si trovava a Roma, dove era arrivato su invito dell’oratore greco e latino Cratone, che apprezzava il suo modo di predicare il Vangelo e convertire i non credenti.

Quando l’imperatore Claudio II il Gotico gli ordinò di sospendere la celebrazione religiosa e di rinunciare alla sua fede cristiana, Valentino si rifiutò, cercando di fare convertire l’imperatore al cristianesimo.

Anzichè decapitarlo, Claudio II gli concesse la grazia e lo affidò a una nobile famiglia.

Valentino venne arrestato una seconda volta sotto Aureliano, succeduto a Claudio II.

L’impero proseguiva nelle sue persecuzioni contro i cristiani e, dal momento che la popolarità di Valentino stava crescendo, i soldati romani lo catturarono e lo portarono fuori città lungo la via Flaminia per flagellarlo, temendo che la popolazione potesse insorgere in sua difesa.

Venne decapitato il 14 febbraio 273 a 97 anni, per mano del soldato romano Furius Placidus, che rispondeva agli ordini dell’imperatore Aureliano.

Viene venerato come santo ed è considerato patrono degli innamorati e protettore degli epilettici.

Altri santi e celebrazioni del 14 febbraio

  • San Cirillo
  • Monaco, apostolo degli Slavi

  • Santi Cirillo e Metodio
  • Apostoli degli Slavi

  • San Metodio
  • Vescovo, apostolo degli Slavi

  • Sant’ Antonino di Sorrento
  • Abate

  • Sant’Aussenzio
  • Sacerdote ed archimandrita

  • Santi Bassiano, Tonione, Proto, Lucio, Cirione, Agatone, Mosè, Dionigi e Ammonio
  • Martiri

  • Sant’ Eleucadio di Ravenna
  • Vescovo

  • San Nostriano di Napoli
  • Vescovo

  • Beato Vincenzo Vilar David
  • Padre di famiglia, martire

  • San Vitale di Spoleto
  • Martire

  • San Zenone di Roma
  • Martire